Aggiornamenti dalla Pediatria di Nanoro

153

Dal 18/9 al 3/10/16 il Dott. Franco Ricci, nostro volontario, ha effettuato un viaggio di supervisione nel Centro Medico di Nanoro dopo che, da gennaio u.s., per i fatti successi nel paese, è stato interrotto l’invio dei medici in formazione specialistica della Scuola di specializzazione in Pediatria di Firenze. E’ la seconda missione da allora, dopo quella del Dott. Paolo Valoti nel maggio u.s.

Le notizie dal CMA e dalla Pediatria in particolare sono buone.

In pediatria ora lavorano, sotto la supervisione della caposala Sr Blanche, 5 infermieri effettivi più 4 appena assunti e che richiedono quindi di affiancamento iniziale. Madirò ha in carico lo stipendio di 5 infermieri dei 9 totali.

La giornata nel reparto di Pediatria inizia con la riunione dello staff dove vengono condivise le notizie del reparto, passate le consegne e affrontate problematiche che emergono di volta in volta. Sr. Blanche durante lo staff riesce a indirizzare gli infermieri meno esperti sulle corrette scelte terapeutiche e l’uso dei protocolli di diagnosi e terapia. Successivamente Sr. Blanche o il medico di medicina generale fanno il giro visite in reparto e gli infermieri gli ambulatori.

In generale i protocolli vengono seguiti correttamente e viene garantita la presa in carico del paziente urgente. Inoltre dal 3 settembre u.s. lo Stato ha finalmente introdotto la gratuità delle cure per i bambini al di sotto dei 5 anni e questo ha portato ad un aumento relativo degli accessi in Pediatria (1418 registrati fino a settembre 2016 rispetto a 1061 in tutto il 2015). Parallelamente il numero dei decessi durante l’Ospedalizzazione è diminuito, verosimilmente perché la gente arriva di più e prima in Ospedale permettendo cure più tempestive.